AL VIA IL PROGETTO ‘IO VIAGGIO IN BICI!’ DEL COMUNE DI GUSSAGO
PER RIDURRE LE EMISSIONI DI CO2

 

É partito a Gussago il progetto per la mobilità sostenibile Io Viaggio in bici!, finalizzato a promuovere la progressiva riduzione dell’utilizzo del mezzo privato motorizzato a favore dell’uso della bicicletta, per contribuire alla tutela dell’ambiente e al miglioramento della salute, della sicurezza e del benessere della popolazione e allo sviluppo economico dei rispettivi territori comunali.

“A beneficiarne saranno lavoratori e studenti residenti a Gussago che abbiano raggiunto almeno i 16 anni di età e che si impegnino ad adottare come modalità di spostamento la bicicletta per il percorso diretto casa-lavoro-casa, casa-scuola/università-casa o casa-nodo di interscambio modale con treno o bus – ha commentato Angelo De Pascalis, Assessore LL.PP., Ecologia, Ambiente del Comune di Gussago – Ai cittadini che aderiranno al progetto l’Amministrazione Comunale di Gussago corrisponderà un incentivo economico di 25 centesimi di euro a chilometro per un tetto massimo di 50 euro/mese, con l’obbligo di raggiungere almeno l’importo di 15,00 euro ogni tre mesi del progetto. L’incentivo sarà riconosciuto fino a esaurimento delle disponibilità finanziarie di €8.000 per l’anno 2020 e €21.000 per l’anno 2021”.

Il tragitto e i relativi chilometri percorsi saranno monitorati e verificati da Wecity, partner del programma, insieme agli utenti, invitati a convalidare la propria domanda online.

L’incentivo verrà erogato ogni 2 mesi, una volta raggiunto l’importo minimo di 50€, direttamente sul conto corrente di chi partecipa all’iniziativa.
“Al termine del progetto andremo a verificare il numero di cittadini che avranno utilizzato la bicicletta e l’incremento della stessa quale ordinario strumento di mobilità urbana, la riduzione di emissioni di CO2 e di particelle inquinanti calcolata in base ai KM percorsi dai partecipanti al bando, gli effetti sul traffico, gli effetti sulla salute e sul benessere dei cittadini coinvolti” – ha sottolineato Angelo De Pascalis. “Questa misura fa seguito agli incentivi che il Comune ha già stanziato e assegnato per la promozione della mobilità sostenibile su due ruote: per il 2020 il Comune ha infatti già erogato 100 buoni da €100 per l’acquisto di biciclette standard (esauriti) e 100 buoni da €300 per l’acquisto di quelle elettriche (residui 50 buoni), per uno stanziamento totale di €40.000”.

I lavoratori e gli studenti ammessi al progetto potranno contribuire infine alla redazione di uno studio sulle criticità esistenti a livello locale per lo sviluppo di una mobilità lenta e sostenibile e sui possibili interventi pubblici volti ad agevolare gli spostamenti in bicicletta oltre che al monitoraggio della salute per la valutazione degli effetti del progetto sul benessere delle persone coinvolte.

 

Come Wecity siamo orgogliosi di rendere possibile tutto questo attraverso la nostra app, consapevoli di quanto possiamo ancora migliorare e fare di più! Per questo abbiamo aperto una campagna crowdfunding che possa sostenere lo sviluppo dell’app, rendendola sempre più performante.

Se credi in Wecity, investi nella nostra Società Benefit!