IL COMUNE DI MANTOVA E’ LIETO DI PRESENTARE IL PROGETTO SPERIMENTALE “CASA-LAVORO IN BICICLETTA”.
ISCRIVITI SUBITO E RICEVI 0,25€ PER OGNI KM PEDALATO SUGLI SPOSTAMENTI CASA-LAVORO!

loghi iniziativa

Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro: 
‘La Grande Mantova si muove sostenibile’

 

1 | registrati sul sito

PER PRIMA COSA ASSICURATI DI AVERE I REQUISITI E REGISTRATI SUL SITO. FAI PRESTO, IN QUESTA PRIMA EDIZIONE SONO DISPONIBILI SOLO 150 POSTI.

 

2 | scarica wecity

UNA VOLTA SCARICATA WECITY, REGISTRATI IN APP E VALIDA LA MAIL. VISITA IL TUO PROFILO: ORA PUOI INIZIARE A PEDALARE.
REGISTRA I TUOI SPOSTAMENTI TOCCANDO LA FRECCIA NELLA SEZIONE MAPPA. QUANDO ARRIVI A DESTINAZIONE PREMI DI NUOVO LA FRECCIA PER INTERROMPERE IL TRACCIAMENTO: IL TUO VIAGGIO SARA DISPONIBILE NEL DIARIO.

 

3 | accumula km

ALLA FINE DELLA PRIMA SETTIMANA INTERA INIZIERAI A RICEVERE LE NOTIFICHE SETTIMANALI CON IL RESOCONTO DEI CHILOMETRI ACCUMULATI AI FINI DELL’INCENTIVO. RICORDATI DI DISABILITARE IL RISPARMIO ENERGETICO PER L’APP WECITY: SOLO COSI IL TRACCIAMENTO FUNZIONERA’ AL MEGLIO.

 

4 | la classifica

OLTRE AD ACCUMULARE L’INCENTIVO COMUNALE, PUOI SFIDARE GLI ALTRI PARTECIPANTI AL PROGETTO, O TUTTI GLI UTENTI DELL’APP. SCOPRI SE SEI UN LOCAL, UN RIDER, UN EXPLORER O UN TRAVELER IN BASE AI TUOI SPOSTAMENTI PIU FREQUENTI

 

logo app store

logo google store

PER INFORMAZIONI SUL BANDO SCRIVI A bike@aster.mn.it,
MENTRE SE HAI DUBBI SUL FUNZIONAMENTO DELL’APP SCRIVI A info@wecity.it

 

BANDO INCENTIVO ALL’USO DELLA BICICLETTA A FAVORE DELLO SPOSTAMENTO CASA-LAVORO-CASA
Progetto sperimentale “CASA-LAVORO IN BICICLETTA” cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente inserito nel “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro, ‘La Grande Mantova si muove sostenibile’”

Art. 1 – PREMESSA
In esecuzione della deliberazione di Giunta del Comune di Mantova n. 85 del 24/4/2019 e della determinazione del Comune di Mantova n. 1183 del 06/05/2019, con il presente bando si intende dare avvio alla sperimentazione di un progetto sperimentale “CASA-LAVORO IN BICICLETTA”.
Fine del presente bando è destinato ad identificare centocinquanta (150) lavoratori maggiorenni aventi la sede lavorativa a Mantova e residenti nei Comuni di Borgovirgilio, Curtatone, Mantova, Porto Mantovano, San Giorgio-Bigarello (d’ora in avanti denominato “utente”) che attraverso l’uso della bicicletta, al posto del proprio veicolo a motore privato (ad esempio automobile, motocicletta, scooter, etc.) modificheranno le proprie abitudini, nel tragitto casa-lavoro e lavoro-casa.
Ai 150 partecipanti al progetto sperimentale, ASTER SRL corrisponderà un incentivo economico, secondo le modalità indicate nel presente bando, fino ad esaurimento delle disponibilità finanziaria.

Art. 2 – FINALITA’
L’incentivo di cui all’articolo 1 è finalizzato a promuovere modalità di trasporto che inducano alla progressiva riduzione dell’utilizzo del mezzo privato motorizzato a favore della modalità di trasporto della BICICLETTA per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e al miglioramento della salute, della sicurezza e del benessere della popolazione e allo sviluppo economico del territorio comunale. Si promuove la mobilità ciclistica anche ai fini della Legge n. 2/2018 “Disposizioni per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica”.

Art. 3 – INDICATORI DI RISULTATO
Nella realizzazione del progetto verranno posti come indicatori di risultato:
l’incremento della percentuale di cittadini utilizzatori della bicicletta quale ordinario strumento di mobilità urbana;
la diminuzione del numero delle auto e moto in circolazione sul territorio comunale e la conseguente diminuzione di emissioni di CO2 e di particelle inquinanti;
gli effetti sul traffico;
gli effetti sulla salute e sul benessere dei cittadini coinvolti;
l’esempio di questo progetto sperimentale e il coinvolgimento della popolazione, delle aziende e delle istituzioni, nella promozione, a livello locale, di buone pratiche volte all’utilizzo di mezzi alternativi a quello privato motorizzato per il miglioramento della qualità dell’ambiente, della fruibilità del territorio, della salute e della sicurezza dei cittadini.

Art. 4 – ATTIVITA’ DI STUDIO E RICERCA
I lavoratori ammessi al progetto potranno contribuire alla redazione di uno studio sulle criticità esistenti a livello locale per lo sviluppo di una mobilità lenta e sostenibile e sui possibili interventi pubblici per agevolare gli spostamenti in bicicletta oltre che un monitoraggio sulla salute per la valutazione degli effetti del progetto sul benessere dei lavoratori coinvolti.

Art. 5 – CONDIZIONI PER PARTECIPARE AL PROGETTO
I partecipanti acconsentono al trattamento dei propri dati, al momento della iscrizione al portale, ai sensi dell’art.13 del Regolamento europeo 679/2016 e D.lgs 196/2003 e s.m.i.

Possono partecipare al presente PROGETTO i titolari dei seguenti REQUISITI prioritari:
essere lavoratori maggiorenni residenti nei comuni di cui all’articolo 1, aventi la sede lavorativa a Mantova che, per il percorso casa-lavoro-casa, attualmente utilizzano un veicolo privato a motore (automobile o motocicletta) di proprietà o di un componente del nucleo familiare o parente di 2° grado;
che, per il periodo di 5 mesi i lavoratori intendono modificare le modalità di spostamento nel proprio percorso casa-lavoro-casa utilizzando la BICICLETTA;
per lavoratori si intendono i lavoratori subordinati (contratto a tempo indeterminato o a tempo determinato) e gli autonomi;
per sede lavorativa si intende la sede legale o operativa del soggetto datore di lavoro presso cui il lavoratore svolge le proprie mansioni o il luogo in cui il lavoratore autonomo ha la sede della propria attività lavorativa;
il tragitto si riferisce al percorso fra l’abitazione di residenza e la sede lavorativa nel comune di Mantova;
l’itinerario non comprende eventuali tragitti effettuati durante l’orario di lavoro e/o nello svolgimento delle proprie mansioni lavorative.

Per partecipare al presente bando-progetto le persone devono soddisfare anche le seguenti CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE:

essere in condizioni di salute idonee all’utilizzo della bicicletta;
utilizzare una bicicletta dotata di tutte le caratteristiche e dotazioni prescritte dal Codice della Strada e dal relativo Regolamento di esecuzione;
essere a conoscenza della norme del Codice della Strada e del relativo Regolamento di esecuzione in particolare per la circolazione, comportamento, responsabilità, sicurezza e prudenza dei ciclisti;
essere titolari di un e-mail;
accettare che l’unico strumento di certificazione dei km percorsi ai fini della maturazione del buono mobilità sarà l’applicazione mobile Wecity, sviluppata da Wecity Srl partner del presente progetto; L’app è disponibile per IOS (versione 7.0 e successive) e Android (6.0 e successive).
scaricare sul proprio dispositivo mobile la suddetta applicazione e registrarsi secondo le modalità indicate;
attivare la suddetta applicazione all’inizio di ciascun viaggio che intendono da registrare ai fini della maturazione dell’incentivo (buono mobilità).
rinunciare a qualsiasi contestazione o rivalsa nei confronti di Aster srl del Comune di Mantova o dei partner di progetto in merito ai km registrati, fermo restando la possibilità di segnalare a Wecity qualsiasi malfunzionamento della applicazione o disguido tecnico.
verificare il costante corretto funzionamento della applicazione;
non saranno conteggiati nell’incentivo mezzi diversi da quello privato della bicicletta per il percorso casa lavoro quali eventuali tratti effettuati con altri mezzi a completamento delle proprie esigenze.
Indicazione di un conto corrente e rispettivo IBAN di titolarità dell’utente che partecipa al bando indicato dall’utente cui sarà corrisposto l’incentivo complessivo come documentato dall’app dedicata, a fine progetto.

Partecipando al presente bando-progetto gli utenti sottoscrivono anche i seguenti IMPEGNI:
di rispettare tutte le condizioni previste nel presente bando e di collaborare con ASTER srl nell’attuare le misure di monitoraggio e di controllo che la stessa, intente attuare ai sensi dell’Art. 9;
di non ritenere in alcun caso responsabile ASTER SRL per danni che gli utenti dovessero subire o cagionare, a sé, ad altri o a cose, in relazione alle attività del progetto di cui al presente bando.

Il mancato rispetto di anche una sola delle condizioni sopra indicate o la verifica, anche in una sola occasione, del mancato rispetto di quanto oggetto di dichiarazione, produrrà L’ESCLUSIONE dalla partecipazione al progetto e l’esclusione e/o la revoca dagli incentivi eventualmente erogati.

Art. 6 – MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE E ORDINE DI ACCETTAZIONE DELLE STESSE
Le candidature dovranno essere presentate mediante l’apposita piattaforma online, collegandosi al link www.wecity.it/biketoworkmantova nella sezione “Partecipa al progetto”. In questa sezione sarà possibile compilare digitalmente il modulo di candidatura, inserendo i dati richiesti:
dati anagrafici
codice fiscale
IBAN del conto corrente
indicazione dell’indirizzo di residenza
indicazione dell’indirizzo delle sedi lavorative (massimo due, entrambe all’interno del territorio comunale di Mantova)
La domanda di partecipazione potrà essere compilata a partire dal 20 maggio 2019 salvo proroghe decise da Aster di cui sarà data ampia evidenza.
La graduatoria di partecipanti avviene unicamente sulla base dell’ordine di iscrizione al portale. Tale graduatoria avrà validità pari alla durata complessiva del progetto.
Saranno accettate le iscrizioni che soddisfano i requisiti e le condizioni di cui all’art.5.
L’accesso alla graduatoria avverrà solo quando i candidati avranno completato la compilazione digitale.
A tutti i candidati verrà data conferma di avvenuta iscrizione mediante e-mail e, contestualmente, dell’ordine raggiunto in graduatoria.
Il presente bando disciplina univocamente le condizioni di partecipazione e ciascun partecipante è tenuto ad accettarle integralmente
ASTER, in accordo con il Comune di Mantova, si riserva la facoltà di estendere il numero massimo compatibilmente con i fondi che dovessero essere messi a disposizione.
In tal caso potranno essere modificate le condizioni di partecipazione e la misura dell’incentivo di cui al presente avviso.

Art. 7 – NUMERO MASSIMO DEI PARTECIPANTI
Il bando è aperto a tutti coloro che presenteranno la domanda tramite iscrizione all’apposito portale e aventi i requisiti di cui agli articoli precedenti.
Il numero di partecipanti è di 150 condizionato dalla disponibilità economica, ovvero fino ad esaurimento delle disponibilità finanziarie per l’anno 2019.
L’eventuale esclusione (per rinuncia, venir meno dei requisiti o altri motivi) di uno o più dei candidati a cui sarà riconosciuto l’incentivo, comporterà l’avvio del progetto alla prima persona in graduatoria che non ha ottenuto il contributo.
I subentranti beneficeranno del calcolo dell’incentivo a partire dalla settimana successiva a quello in cui avranno ricevuto la comunicazione dell’avvenuto subentro.

Art. 8 – MISURA DELL’INCENTIVO
Per contributo economico s’intende un rimborso chilometrico fissato nella misura di euro 0,25 al Km, solo ed esclusivamente durante i giorni lavorativi (inclusi sabato e domenica e fino a sette giorni a settimana) fino ad un massimo di € 40,00 (quaranta/00) al mese, Iva inclusa, con un minimo giornaliero di km 2 percorsi quale tragitto casa-lavoro.
Sarà oggetto di calcolo dell’incentivo solo il percorso effettuato utilizzando la bicicletta.
Come specificato all’Art. 5 del presente avviso, l’unico strumento di certificazione dei chilometri percorsi che concorrono alla maturazione dell’incentivo (buono mobilità) è la applicazione Wecity. Non verranno accettate autocertificazioni né altre forme di reportistica o conteggi ottenuti da altre applicazioni o dispositivi GPS.
L’applicazione informatica gratuita Wecity (sviluppata da Wecity S.r.l.), che rappresenta l’unico strumento di calcolo e certificazione dei tragitti che rientrano nel progetto del presente bando, mediante una tecnologia GPS, distinguerà e contabilizzerà ai fini del buono mobilità, per ciascun partecipante, gli spostamenti che rispetteranno contemporaneamente tutti i seguenti requisiti:
spostamenti effettuati con la bicicletta rispetto a tutti gli altri mezzi di trasporto;
spostamenti che iniziano e terminano in un intorno di 250 metri da uno dei luoghi rispettivamente definiti dall’utente in fase di registrazione come “dimora” o “sede di lavoro” e viceversa;
spostamenti (o porzioni di essi) compiuti all’interno del territorio comunale di Mantova o verso il territorio comunale di Mantova provenienti dai territori comunali di Borgovirgilio, Curtatone, Porto Mantovano e San Giorgio-Bigarello (nei casi in cui la residenza si trovi in uno dei comuni elencati e la sede di lavoro si trovi all’interno del territorio del Comune di Mantova);
Per il calcolo dei chilometri percorsi concorrenti alla maturazione del buono mobilità i soggetti ammessi al progetto dovranno attivare sul proprio smartphone – o altro proprio dispositivo – l’applicazione suddetta prima di effettuare uno spostamento casa-lavoro.
In caso di dimenticanza o di non funzionamento della applicazione, sia esso dovuto a motivi tecnici imputabili a Wecity, all’assenza di segnale oppure a un problema dello smartphone o della connessione dati disponibile all’utente, i km non registrati non potranno in alcun modo concorrere alla maturazione dell’incentivo.
I valori chilometrici conteggiati dall’applicazione che concorreranno alla maturazione del buono mobilità saranno arrotondati per difetto alla prima cifra decimale (centinaia di metri, es: in caso in cui il tragitto risulti di 4,556 km, sarà arrotondato a 4,5 km).
I partecipanti, al momento della iscrizione di partecipazione sul portale hanno la possibilità di indicare n.1 luogo che verrà denominato “dimora” e n.2 luoghi alternativi che verranno denominati “sede lavorativa”. Ogni variazione dei medesimi nel corso della durata del programma deve essere tempestivamente comunicata a Wecity che comunicherà l’avvenuto aggiornamento.
Non possono in alcun modo concorrere alla maturazione del buono mobilità chilometri percorsi durante l’orario di lavoro, nello svolgimento delle proprie mansioni lavorative o in altri spostamenti che abbiano origine e destinazione diversi da quelli indicati nel modulo di iscrizione. Sono infine esclusi dal conteggio dei km percorsi tutti gli spostamenti, sebbene casa-lavoro, effettuati tramite un mezzo di trasporto diverso dalla bicicletta (controllo effettuato da Wecity).

Art. 9 – MONITORAGGIO E CONTROLLO
Aster srl ha facoltà di effettuare verifiche e controlli periodici e a campione sull’effettivo rispetto da parte dei soggetti aderenti al progetto del tragitto percorso.
In caso di accertamenti di comportamenti irregolari ovvero non corrispondenti ai principi, alle regole e ai criteri del presente bando da parte dell’utente, ASTER potrà valutare di escludere l’utente dal progetto e dagli incentivi previsti inviando allo stesso utente comunicazione motivata per posta o email o PEC.

Art. 10 – DURATA E TEMPI DI EROGAZIONE DELL’INCENTIVO
Il progetto pilota è di 5 mesi a partire dal 20 maggio 2019.
Il monitoraggio e la contabilizzazione dei percorsi sarà effettuata mensilmente con i dati riportati dall’ APP dedicata.
L’erogazione degli incentivi sarà contabilizzata mensilmente con bonifico sul conto corrente/IBAN indicato dall’utente sulla domanda.
L’utente aderente al progetto, beneficiario dell’incentivo, avrà l’obbligo di comunicare all’indirizzo e-mail: info@wecity.it l’eventuale abbandono definitivo del progetto.
Nel caso di abbandono del progetto l’utente avrà diritto all’incentivo economico per i giorni degli spostamenti casa-lavoro-casa effettuati fino al periodo da lui dichiarato verificato nell’APP dedicata.

Art. 12 – FINANZIAMENTO DEL PROGETTO
Il progetto è finanziato con i fondi previsti dal progetto “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro” cofinanziato dal Ministero dell’Ambiente.

Art. 13 – ANNULLAMENTO E REVOCA
ASTER srl ha facoltà di non procedere alla redazione della graduatoria ovvero di revocare, in qualunque momento, il presente bando per sopravvenute ragioni di pubblico interesse.
ASTER srl ha facoltà di interrompere il progetto attivato per sopravvenute ragioni di pubblico interesse, senza che i partecipanti abbiano niente da pretendere per il futuro.
ASTER srl si riserva, anche la facoltà, nei casi ne ravvisasse l’opportunità, di stabilire diversi e più funzionali sistemi di monitoraggio, controllo e contabilizzazione delle attività indicate agli artt.5 e 9 del presente bando.

Art. 14 – RINUNCIA AL PROGETTO
I partecipanti al progetto, beneficiari dell’incentivo (buono mobilità) potranno volontariamente rinunciare al progetto in qualsiasi momento, mediante comunicazione all’indirizzo: info@wecity.it in tal caso i partecipanti verranno cancellati dalla graduatoria e l’incentivo (buono mobilità) sarà riconosciuto soltanto per il periodo di effettiva partecipazione e per i chilometri correttamente registrati dall’applicazione Wecity fino al giorno della rinuncia.

 

PER INFORMAZIONI SUL BANDO SCRIVI A bike@aster.mn.it,
MENTRE SE HAI DUBBI SUL FUNZIONAMENTO DELL’APP SCRIVI A info@wecity.it

logo app store

Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro: 
‘La Grande Mantova si muove sostenibile’

 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X